Nafplio Grecia, la prima capitale greca. Foto, descrizione, cartina

Nafplio oppure Ναύπλιο (in greco) è una città greca (Argolide, Peloponneso. Mappa di Nafplio). Le informazioni sulle origini storiche di Nafplio arrivano dal geografo Strabone e dallo scrittore e viaggiatore Pausania, inoltre, tra storia e mito, nella Oreste di Euripide si fa riferimento al fatto che al porto di Nafplio è sceso Menelao tornando da Troia per poi dirigersi ad Argo. Secondo i resti archeologici custoditi al museo di della città stessa, l'odierna Nafplio era già abitata nell'era Neolitica. Dalle origini di Nafplio fino al 1822 si sono susseguite una molteplicità periodi ognuno dei quali ha lasciato un segno nella città. Periodo Miceneo, periodo Bizantino, periodo del dominio franco, primo periodo del dominio veneziano (1389/1540).
Nafplio Grecia stemma
Quest'ultimo è stato il periodo di maggior splendore di Nafplio in quanto venne costruita gran parte della città, realizzato il castello e reso più sicuro il porto. Nel 1540, dopo 150 anni, Nafplio passa nelle mani dei turchi (prima turcocrazia) fino al 1686. Dopo tale data sono di nuovo i veneziani a riprendere il potere, ma solo per pochi anni, fino al 1715. Da qui in poi ritornano i turchi fino al 1822. In questa data la Grecia prende l'indipendenza dai turchi e Nafplio diventa la prima capitale greca la quale terrà il primato per pochi anni, fino al 1834.

Cosa visitare a Nafplio

Il castello di Palamidi, già visibile sulla collina dietro Nafplio prima ancora di entrare i città. Costruito nel tra il 1687 e il 1715 nel secondo periodo di dominio veneziano. Si erge a 216 metri sopra la città di Nafplio e ha due entrate: l'una accessibile in auto mentre l'altra accessibile dalla zona marittima salendo 999 scalini … a piedi! La struttura del castello Palamidi è di tipo Barocco formata da otto bastioni circondata da mura, i bastioni sono collegati tra di loro da una corte. Questo castello è stato utilizzato dai turchi anche come prigione e tra queste mura è stato prigioniero anche un famoso eroe della rivoluzione: Kolokotronis.
Nafplio fortezza Palamidi
Da visitare anche l'sola fortezza che rimane sulla destra entrando nella città di Nafplio: il Burzi chiamato anche dai veneziani Castello dello Scoglio, dai greci invece θαλασσόπυργος (torre del mare). Fortificato per la prima volta dai veneziani (1389-1540). Si può visitare nel periodo estivo tramite barche in partenza dal porto di Nafplio. Piazza della Costituzione, pressoché al centro di Nafplio, circondata da edifici storici: la casa dell'eroe di guerra Theodoros Kolokotronis, il primo parlamento greco e il museo di Nafplio che conserva reperti del periodo preistorico e miceneo.
Nafplio grecia vie della citta
Oggi passeggiare nelle viuzze della Nafplio storica (intorno a Piazza della Costituzione) sicuramente fa sembrare di essere in un altro periodo storico, tra l'altro è proprio in queste viuzze che si trovano i piccoli negozi per souvenir e anche le taverne che offrono piatti tipici locali a base di pesce. Poi per i nostalgici dell'espresso italiano oppure per un buon gelato, nella via Farmakopoulou, c'è una gelateria italiana … beh! Per un attimo torniamo in Italia!

Mappa Nafplio, Grecia

Categorie


Valuta questo sito
  • Twitter
  • LinkeIn
  • Youtube